The Don Rosa Library – Zio Paperone e Paperino vol. 1: recensione

123
don rosa library 1

Molti chiedevano che fosse pubblicata anche in Italia The Don Rosa Library. Adesso sono stati davvero accontentati, perché finalmente anche il pubblico italiano può beneficiare di questa raccolta che per gli appassionati rappresenta un vero tesoro. L’edizione originale è molto complessa e voluminosa. Panini Comics per questo ha fatto una scelta differente, cercando di andare più incontro alle esigenze del pubblico e allo stesso tempo cercando di coinvolgere quanti più lettori possibili.

Questo spiega perché la casa editrice abbia scelto di pubblicare dei volumi anche ad un prezzo più ridotto. Ma l’edizione italiana della The Don Rosa Library non ha quella da invidiare a quella integrale originale. Anzi possiamo dire che ha delle chicche veramente straordinarie, visto che è impreziosita dalle introduzioni scritte personalmente da Don Rosa.

È proprio l’artista a spiegare le sue scelte in tema Disney e a far valere le proprie ragioni. Molto interessante anche l’opportunità che questa raccolta dà ai lettori di ricostruire la biografia personale dell’autore. Si parte dalla storia “Zio Paperone e il figlio del sole“, che propone un tratto non certo ancora esperto, ma che sicuramente è capace di esprimere un entusiasmo incredibile.

È proprio come se ci si avvicinasse all’opera per la prima volta e si cogliessero le sfumature più sottili di chi non sa resistere a mettere in evidenza il proprio genio creativo. Ma quello che Don Rosa è riuscito a creare con la Don Rosa Library è veramente qualcosa di straordinario. Via via che progredisce con le storie, ci accorgiamo come rientrino in un campo sempre più stretto vaste conoscenze del sapere.

È quello che accade per esempio nella storia “Zio Paperone e un fiume di soldi“. Qui l’autore sfrutta tutti i suoi studi di fisica, perché ritiene che il lettore non debba essere trattato affatto in maniera infantile. È proprio da questo momento in poi che il disegnatore comincia a delineare alcuni aspetti fondamentali delle sue idee.

Allo stesso tempo diventano sempre più chiari i suoi personaggi e alcuni dettagli che li caratterizzano. Lo vediamo ad esempio con Paperone, di cui vengono raccontate situazioni di vita sulle quali Don Rosa si ripropone di ritornare in futuro. Quindi anche la Saga si delinea alle sue prime origini.

Per i lettori più appassionati The Don Rosa Library costituisce un punto fondamentale, un trampolino da cui lanciarsi per fare un tuffo nel tracciato disneyano colto via via nella sua evoluzione. Più che altri autori, sicuramente il famoso artista della Don Rosa Library ci offre la possibilità di cogliere aspetti inediti, particolari, che possono essere utilizzati per formare un puzzle veramente completo della storia Disney.


ACQUISTA IL VOLUME SU AMAZON