EnciclopediaPaperi

Banda Bassotti (Disney)

banda bassottiLa Banda Bassotti è una gang criminale di Paperopoli composta dai fratelli e cugini Bassotti, dei cani antropomorfi che hanno naso e orecchie da cani mentre il resto è da umani. Sono sempre rappresentati con una maglia rossa a maniche lunghe sul quale c’è una targhetta gialla con il loro numero di riconoscimento carcerario.

Non si sanno i loro nomi ma si riconoscono proprio da questo numero di matricola.

Oltre alla maglia rossa sono rappresentati con un berretto verde, scarpe gialle, pantaloni blu e una mascherina nera per nascondere la loro identità.

Il numero dei membri del gruppo varia da episodio a episodio del fumetto: nelle storie italiane in genere sono tre ma in alcuni episodi possono essere anche più di sei.

Vivono in una roulette sgangherata alla periferia di Paperopoli dove tramano le loro rapine indirizzate soprattutto al ricco Paperon de’ Paperoni.

La maggior parte dei tentativi di rapina all’avaro Paperone vanno in fumo molto spesso per via dei potenti antifurti che circondano il deposito del milionario.

Per i Bassotti comunque rubare non serve per sopravvivere quanto più come hobby e come stile di vita.

Si intuisce dai racconti che sono un po’ imbranati, tonti e goffi ma proprio per questo risultano simpatici e divertenti.

La famiglia Bassotti

Non abbiamo i nomi precisi dei componenti però in molte storie si possono ritrovare alcuni componenti della famiglia Bassotti.

Nonno Bassotto

Il nonno dei Bassotti, antagonista di Paperon De’ Paperoni.

I due si erano conosciuti in America nel 1880 quando Nonno Bassotto era chiamato “Capitan Bassotto” ed era a capo della banda di ladri formata dai tre suoi figli.

Si comporta nei confronti dei suoi nipoti in maniera severa e autoritaria proprio come Paperone nei confronti dello sfortunato Paperino.

E’ la mente di molti piani del clan dei Bassotti ed è l’unico della famiglia ad aver ricevuto la grazia e ad essere uscito dal carcere per buona condotta, infatti, sulla sua maglia non c’è un numero di matricola ma la scritta “Grazia”.

Sempre dal punto di vista fisico, è disegnato in maniera identica agli altri Bassotti ma ha la barba che gli compre tutto il muso.

Intellettuale – 176

È il Bassotto che spesso sostituisce il ruolo di guida della banda ricoperto dal nonno.

È rappresentato con gli occhiali e come il “genio” del gruppo tanto da indossare il “tocco”, cappello proprio dei laureati.

Altre volte viene rappresentato con una lampadina sopra il cappello.

La sua targhetta gialla sulla maglia rossa riporta il codice “I-176”.

Proprio lui pensa ai colpacci da fare tanto che la sua genialità viene equiparata a quella di Archimede Pitagorico.

Padrino Algebrik

Comparso in poche avventure, ma è il padre dei Bassotti.

Fisicamente è uguale al nonno Bassotto ma solo il mento è coperto dalla barba.

Mitraglia e Ottoperotto

Sono gli animali domestici dei Bassotti, il primo è un gatto mentre il secondo è un cane (proprio un bassotto) ma non antropomorfo.

Indossa una maglia con il numero 64 (dato da 8×8), un berretto e una mascherina proprio come i Bassotti.

In molte storie è proprio lui che fa fallire i piani dei padroni.

Bassottini

Da come dice il nome si intuisce che sono dei “bambini” e in effetti sono i nipotini dei Bassotti, già avviati e istruiti alla “carriera” criminale.

Proprio come i Bassotti adulti amano mettere i bastoni fra le ruote e fare un po’ i bulletti con i nipotini di Paperino, Qui, Quo e Qua. Come gli zii Bassotti però, quasi mai hanno la meglio.

I Bassotti nella serie animata Duck Tales

Anche in questo caso hanno il ruolo di antagonisti ma hanno dei nomi precisi:

  • Picobass o Napoleonbass, è il più intelligente;
  • Bancobass, è il più forzuto e corpulento;
  • Bixybass o Boxybass, è uguale a Bancobass fisicamente ma gli manca un dente;
  • Burgerbass o Birbass, è il più tonto e giovane.

In questa serie la banda è guidata da una donna, cioè la madre di tutti i Bassotti, Mabass, che è la più intelligente e colei che inventa i piani.

Gli attacchi al deposito di Paperon de’ Paperoni

Ecco alcuni tentativi di rapina ai danni di Paperone, falliti in maniera goffa e bizzarra.

  • Quando Paperone getta tutte le sue monete in un enorme acquario con piranha, i Bassotti congelano tutte le monete per rubarle in blocchi di ghiaccio. Ma quando i blocchi di ghiaccio si sciolgono, vengono colti con le mani nel sacco.
  • Quando i Bassotti scavano sotto il deposito facendolo sprofondare, rubano il denaro e lo nascondono in un vulcano spento. La grossa quantità di monete fa svegliare il vulcano e così perdono tutto il bottino.
Close