Come scegliere l’antifurto e l’allarme casa più adatti

325
allarme casa

È molto importante valutare la scelta di un sistema di antifurto da installare in casa. Oggi il tema della sicurezza in casa è tenuto in grande considerazione e le statistiche mettono in evidenza che nel nostro Paese l’80% delle persone che hanno subito un furto o un tentativo di furto sceglie proprio un sistema di allarme per tutelarsi. Ma come fare per scegliere l’antifurto che più corrisponde alle nostre esigenze? Infatti in commercio ci sono varie centraline antifurto, ciascuna delle quali ha delle determinate caratteristiche che bisogna conoscere, per fare una scelta più consapevole. Ti diamo qualche consiglio a questo proposito.

Come scegliere la centralina del sistema antifurto

Innanzitutto riserva una certa attenzione, quando devi scegliere il sistema di allarme casa, alla centralina dell’antifurto, che potremmo definire come una sorta di “cervello” del sistema di allarme. Infatti il compito della centralina, come per esempio la centrale di allarme Siqura, di cui hai a disposizione varie versioni, è quello di coordinare e comandare tutti i vari elementi che costituiscono l’impianto.

Una centralina antifurto deve possedere determinate caratteristiche, perché possa essere scelta in totale sicurezza. Deve essere di qualità, deve fornire affidabilità ed alte prestazioni.

La centrale di allarme Siqura è disponibile nella versione GSM con triplice avviso, nella versione web e nella versione WiFi, che sfrutta sempre internet per il suo funzionamento.

L’analisi delle necessità in termini di sicurezza

Per scegliere un antifurto che ben si adatta alla nostra abitazione, dobbiamo partire da un processo di analisi in termini di ciò che riguarda le nostre esigenze di sicurezza. Infatti le case non sono tutte uguali, così come le necessità dei componenti della famiglia possono essere diverse.

Partire con consapevolezza nell’analisi delle esigenze di sicurezza significa l’opportunità di trovare soluzioni personalizzate, anche con l’ausilio dei vari dispositivi mobili, come smartphone e tablet.

La possibilità di installazione facile

Un’altra caratteristica che devi considerare, quando scegli l’antifurto per la tua casa, è rappresentata dalla facilità dell’installazione. A questo proposito ti possiamo ricordare quanto siano pratici i sistemi di allarme wireless, che sono chiamati anche antifurto senza fili.

L’installazione per questi sistemi di allarme senza fili è molto semplice e non richiede spreco di tempo e fatica. Infatti per installare un sistema di allarme di questo tipo non devi effettuare opere murarie.

Anche il sistema di un antifurto wireless è composto da una centralina antifurto che coordina tutte le componenti e può azionare la sirena di allarme, in caso di un’eventuale intrusione nell’abitazione.

Nei sistemi antifurto wireless le centraline sono strutturate in modo da presentare sempre alcune componenti fondamentali, come la tastiera, il display e la sirena.

Naturalmente non mancano i sensori di movimento, che sono quegli elementi che individuano le presenze all’interno delle aree soggette alla protezione. Ci possono essere degli specifici sensori dedicati in particolare alle porte e alle finestre, che si attivano con l’apertura di queste parti della casa.

I sistemi antifurto wireless possono essere soggetti ad espansione, anche con l’aggiunta di altre componenti, fra le quali per esempio possiamo ricordare il combinatore telefonico GSM, i sensori per l’esterno e le telecamere, anche da consultare attraverso la rete internet.