EnciclopediaPaperi

Brigitta McBridge (Disney)

Brigitta McBridgeBrigitta McBridge o Brigitta Papera è uno dei personaggi dei fumetti Disney. Vive in una casetta nel centro di Paperopoli e ha come amiche fidate Paperina, Miss Paperett e Nonna Papera.

Famosa per essere pazzamente innamorata dell’avaro e ricco Paperon De’ Paperoni, da lei chiamato spesso affettuosamente “Paperonuccio”.

Dall’animo romantico e testardo, Brigitta non si lascia mai sfuggire l’occasione di cercare di conquistare Paperone con l’obiettivo di sposarlo.

Infatti, molte avventure ruotano proprio attorno a questa trama: Brigitta che insistentemente cerca con delle avance di far cadere ai suoi piedi il papero taccagno.

Spesso per riuscire ad addolcire l’animo di Paperone, cerca di prenderlo per la gola, essendo un’abile cuoca e preparando per lui squisite torte a cui lui non sa dire di no.

Tuttavia, si sa che l’avaro Paperone ha come grandi passioni il denaro e l’amore per l’unica papera che abbia mai amato, Doretta Doremì.

L’aspetto fisico e l’indole di Brigitta McBridge

Già il nome della papera rimanda alla famosa attrice Brigitte Bardot.

Infatti, è proprio un omaggio che l’autore Scarpa ha voluto fare alla donna.

La papera è rappresentata di mezza età, con una capigliatura cotonata bionda, tenace, sensuale e sicura di sé.

Oltre all’immancabile vestito blu, indossa sempre degli orecchini pendenti e una collana.

E’ un personaggio buono ma anche scaltro, furbo e intraprendente: lo dimostrano gli eterni tentativi di conquistare Paperone, senza mai darsi per vinta.

Inoltre, è anche una stratega, con spiccato fiuto e talento per gli affari e per la sua abilità nel pianificare azioni che le permettono di anticipare e prevedere le tendenze del mercato.

I tentativi di Brigitta McBridge di conquistare Paperone

In pochi episodi riesce ad arrivare quasi al matrimonio con Paperone, cosa che succede nelle storie “Paperino e la pepita Dolly”, “Paperina testimone oculare”, “Zio Paperone e il casco d’oro”, “Zio Paperone e lo sciroppo portentoso”, “Il matrimonio di zio Paperone” e “Brigitta e Paperone oggi sposi”.

In queste storie infatti, i due paperi sono ad un passo dal convolare a nozze ma per qualche circostanza a volte anche bizzarra, purtroppo, la sfortunata Brigitta rimane con un palmo di naso.

In tanti altri casi, i suoi sono solo tentativi goffi di accaparrarsi il milionario.

In ogni caso, Paperone di lei dice che sarebbe una buona moglie se lui avesse intenzione di sposarsi e se i tempi fossero giusti.

Sappiamo però che non è del tutto insensibile alle lusinghe e al fascino della papera, pur comunque rimanendo follemente innamorato e fedele al suo unico amore di gioventù, Doretta.

Infatti, nella storia del 1966 “Arriva Paperetta Yè Yè”, oltre a fare l’ingresso nella storia appunto Paperetta Yè Yè che è la nipote di Doretta Doremì, avviene proprio l’incontro fra le due “donne” di Paperone: l’ormai anziana vecchia fiamma, appunto Doretta, che ormai per il papero non prova più amore se non un dolce affetto legato ai nostalgici ricordi dei tempi che furono e l’avvenente più giovane Brigitta, sempre in prima fila per fare breccia nel cuore del riccone.

Il romanticismo di Brigitta McBridge

Sarà forse per il suo spirito romantico e sentimentale che, nella storia “Paperina e l’agenzia matrimoniale” e nella saga “Brigitta agenzia Asso di Cuori”, la papera è rappresentata a capo di un’agenzia matrimoniale per combinare incontri fra anime sole.

In ogni avventura si trova a dover risolvere un caso amoroso grazie anche all’aiuto del software da lei chiamato Titti (che sta per trucchi, tenerezze e trappole), inventato da Archimede.

Invece, nella saga “Dove osano le papere”, Brigitta, finalmente intenta a dimenticare Paperone, si innamora di Edgar, un altro papero che ricambia il suo amore.

Sembrerebbe filare tutto liscio e che ci sia il lieto fine anche per lei ma negli ultimi episodi della saga è proprio la papera a rompere il fidanzamento perché consapevole di provare ancora qualcosa di forte per Paperone.

Le alleanze di Brigitta McBridge con altri personaggi

In molti episodi, Brigitta si allea con altri personaggi per riuscire a conquistare il suo amato Paperone o per mettere a segno un colpo negli affari.

E’ in questi casi che appare Filo Sganga, un gallo antropomorfo sempre in cerca di grandi affari e di imprese che molto spesso si rivelano fallimentari.

Paperone è geloso del loro fiuto per gli affari e del loro successo, quando le loro imprese invece, raramente, riescono.

Altre alleanze celebri sono, suo malgrado, quelle con la malvagia Amelia che trama alle spalle di Paperone.

Una volta saputo di questo, l’amicizia con la strega viene meno proprio perché Brigitta non riesce a fare un torto al suo amato.

Close