Sgrizzo Papero

21

Se c’è Sgrizzo Papero in giro per Paperopoli, forse è meglio tornare a casa e non uscire per un bel po’ di tempo. Completamente fuori dagli schemi, Sgrizzo è cugino di Paperino, risiede a Paperopoli ed ha una personalità capace di esasperare le tendenze di irrazionalità che presenta, ad esempio, il cugino Paperino. E’ Romano Scarpa a creare questo personaggio, che compare per la prima volta nella storia Sgrizzo, il più balzano papero del mondo, pubblicata il 25 ottobre 1964. L’obiettivo dell’autore è quello di creare un nuovo personaggio a Paperopoli capace di racchiudere delle caratteristiche abbastanza folli, delle peculiarità che mancavano, prima di Sgrizzo, nell’universo dei paperi.

Il personaggio di Sgrizzo Papero

sgrizzo paperoProbabilmente Romano Scarpa, per la creazione di Sgrizzo Papero, si è ispirato alla figura di Paperoga, un personaggio nato quasi contemporaneamente a Sgrizzo in America. Paperoga compare su Topolino circa dieci numeri prima rispetto alla comparsa di Sgrizzo. L’obiettivo, però, è diverso. Paperoga e Sgrizzo sono due paperi dalle caratteristiche differenti.

Il secondo, infatti, esce al di fuori da ogni schema di tranquillità, a differenza di quanto accade con Paperoga e, anche se i due personaggi hanno parecchi aspetti in comune, in realtà nelle storie italiane si continua a preferire la presenza del cugino con il cappello rosso, considerato in linea generale più tranquillo.

Sgrizzo, dopo un’apparizione nelle Paperolimpiadi, viene messo da parte dallo stesso Romano Scarpa. Probabilmente questo anche per evitare la sovrapposizione con Paperoga. Solo negli anni Novanta il personaggio è stato riportato in alcune storie. In certi casi lo abbiamo visto anche al lavoro come reporter per il quotidiano di zio Gedeone.

Sgrizzo, il più balzano papero del mondo

La prima apparizione di Sgrizzo è proprio in questa storia, che presenta una trama davvero originale. Sprizzo viene, infatti, dimesso da un manicomio, perché, secondo i medici, non avrebbe più alcun problema mentale. Paperino si accorgerà ben presto che in realtà non è proprio così. Avrà occasione di ospitare a casa temporaneamente il cugino. Per questo avrà a che fare con il suo comportamento completamente stravagante.