Topolino e il Pippo-lupo

307

In occasione di Halloween, questa settimana, sul sito di Topolino è disponibile la storia “Topolino e il Pippo-lupo“, celebre avventura creata da Romano Scarpa e pubblicata su Topolino 1102 del 9 gennaio 1977. La storia ha come protagonisti anche Topolino e Bruto, che indagano su molte segnalazioni di cittadini di Topolinia, spaventati dal profilo di un uomo lupo che dicono di vedere contro la luna ogni notte. Minni e Clarabella consegnano il giorno successivo i loro gattini a Topolino e Bruto, perché erano state segnalate anche le sparizioni proprio di diversi gatti.

Ma i due preferiscono affidare gli animali a Pippo, per indagare liberamente. Dopo la notte, però, i gattini spariscono e i sospetti ricadono interamente proprio su Pippo. Ed è proprio così: Pippo di notte rapisce i gattini e li porta nel rifugio segreto di Trudy, Gambadilegno e Plottigat. I criminali sono riusciti a trovare un sistema per trasformare i gatti in animali dalla pelliccia pregiata. In questo modo i furfanti si servono di Pippo per il furto degli animali e riescono a vendere gli animali ai commercianti. Naturalmente Topolino e Bruto riescono a far luce sulla vicenda, liberano i gatti e fermano le attività criminali della banda. La storia segna l’ersordio del personaggio di Plottigat, scienziato cugino di Gambadilegno.