Le storie a bivi su Topolino

144

Le storie a bivi su Topolino hanno un’origine antica. La prima avventura nella quale il lettore era spinto a scegliere tra diverse azioni fu pubblicata nel novembre del 1985. Si trattava di “Topolino e il segreto del castello”, di Bruno Concina, una storia così sensazionale che meritò addirittura un annuncio in copertina: “Una storia sei finali! Per la prima volta al mondo”. La struttura delle prime storie a bivi è molto semplice. Il lettore deve effettuare delle scelte durante la storia e decidere così come proseguire nel racconto. Il fascino di queste storie deriva dal fatto che i lettori possono divertirsi a scoprire le varie implicazioni possibili. In Italia sono state pubblicate in totale 23 storie a bivi, se escludiamo quella sul Topolino 3034. Alcune delle storie sono state ripubblicate nel volume “Paperi in gioco” del 2005.

Una delle storie più divertenti di questo tipo è stata realizzata dieci anni dopo la prima avventura del 1985. Si tratta di “Tutti insieme… a bivi”. In questa storia, che raccontava la discesa sulla Terra di un’astronave spaziale prima di un’invasione, il lettore era portato a scegliere perfino l’ambientazione della vicenda, tra Paperopoli e Topolinia.

La pubblicazione delle storie a bivi continua nel 1996, quando una storia fu pubblicata su Paperinik, e nel 1997, con un’altra storia con i Bassotti come protagonisti. Poi passano alcuni anni, fino al 2001, con la pubblicazione di “Zio Paperone e l’incredibile avventura di Capodanno”, una storia nella quale si devono effettuare delle scelte tra i vari livelli, per arrivare ad un unico finale.

Le ultime storie a bivi furono pubblicate nel 2005: “Paperino e la rincorsa energetica”, “Paperino e l’invito a risparmio” (entrambe per la sensibilizzazione sul risparmio energetico) e “Le storie della Baia – Dov’è Trippa”, per la saga ambientata a Duckport. Dopo parecchi anni le storie a bivi ritornano su Topolino, che propone sul numero 3034 “Gambadilegno e Macchia Nera: i bivi del crimine”. I due criminali si alleano per rubare una banca o un prototipo molto prezioso. La storia è di Marco Bosco e Nicola Tosolini e i finali a disposizione dei lettori sono addirittura sei.